Pietro Merlino è partner responsabile del dipartimento italiano di Antitrust & Competition di Orrick, con base a Roma.


Pietro vanta un’esperienza ventennale nell'area del diritto della concorrenza, sia UE che nazionale, nel corso della quale ha assistito e rappresentato clienti italiani e internazionali attivi nei più diversi settori industriali (dall’energia ai media, dal farmaceutico alla chimica e all’automotive, dai beni di largo consumo ai trasporti) su ogni aspetto del diritto antitrust, tra cui abuso di posizione dominante, intese anticoncorrenziali e cartelli, controllo preventivo delle operazioni di concentrazione, accordi di licenza e di distribuzione, nonché su più generali questioni di diritto dell’Unione europea.

Patrocina abitualmente dinanzi alle corti dell’UE e a quelle civili e amministrative italiane, nonché alla Commissione europea e all’Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM).

Nel corso della propria attività professionale, Pietro ha sviluppato una forte, specifica expertise nel settore farmaceutico (dove è stato coinvolto in alcuni dei più importanti casi antitrust dell’ultimo decennio) così come in quelli dell’energia e dei trasporti, nonché in tema di rapporti tra diritto antitrust e diritti di proprietà intellettuale.

Pietro è riconosciuto come uno dei migliori professionisti italiani nell’area EU, Regulatory and Competition Law da Chambers, The Legal 500 e Global Competition Review, nonché nel settore Healthcare and Life Sciences da The Legal 500 e dalle principali directory legali italiane. Pietro è autore di numerose pubblicazioni in tema di diritto della concorrenza, tiene lezioni presso diverse università italiane – da ultimo presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre nell’ambito dell’European Competition Law Course – partecipa regolarmente, in qualità di relatore, a conferenze e seminari in Italia e all’estero.

Prima di entrare a far parte di Orrick, Pietro ha svolto la propria attività professionale presso le sedi di Bruxelles e di Roma di un primario studio legale internazionale per quasi due decenni.

Notizie