Carlo Montella

Partner

Milano, Roma

Carlo Montella è partner di Orrick e global Deputy Business Unit Leader del dipartimento Energy & Infrastructure. È un avvocato con una comprovata esperienza nell’ambito del project development e dell’acquisizione e finanziamento di asset nei settori dell'energia e delle infrastrutture.

Carlo ha una solida esperienza e un background specifico nell'assistenza a sponsor internazionali, società energetiche multinazionali, grandi fondi di private equity, project developer, borrowers e debt issuers, banche di investimento e altri finanziatori e investitori, i quali apprezzano il contributo che è in grado apportare grazie alla sua vasta esperienza, al suo concreto know how e alla volontà di superare le aspettative del cliente.

Offre regolarmente consulenza nell’ambito di fusioni, acquisizioni, joint venture, sviluppo, strutturazione e finanziamento di grandi progetti energetici e infrastrutturali, sia in Italia che internazionalmente (inclusi il Regno Unito e i Paesi dell'Est Europa).

Ha una significativa esperienza nei settori dell'energia elettrica, eolica, solare, da biomassa, geotermica e in altri progetti di energia rinnovabile. Ha inoltre rappresentato clienti in operazioni concernenti il trasporto di energia elettrica e gas naturale.

  • Sonnedix nell'acquisizione da Graziella Green Power S.p.A. di un portafoglio di 28 impianti per una capacità complessiva di circa 53 MWp.

    Canadian Solar nella strutturazione di una joint venture con Manni Energy, finalizzata al co-investimento in impianti fotovoltaici da realizzare in Italia in regime di market parity. Ha inoltre assistito la joint venture nella successiva negoziazione e sottoscrizione con Trailstone di 3 PPAs a dieci anni e floor fisso, con un meccanismo di condivisone dell’eventuale updside, volti a disciplinare la compravendita dell’energia elettrica prodotta da un primo portafoglio di impianti fotovoltaici di circa 17.6 MW di proprietà della joint venture e in corso di realizzazione in Sicilia.

    iCON Infrastructure nell’acquisizione da EGEA S.p.A., di una quota pari al 49% di due holding di partecipazioni a loro volta titolari di una serie di società veicolo operative nei settori della distribuzione gas e teleriscaldamento nel Nord Italia e nella negoziazione e predisposizione della documentazione contrattuale relativa all’operazione.

    iCON Infrastructure Partners IV, L.P., nuovo fondo lanciato da iCON Infrastructure, nell’acquisizione di una quota di maggioranza in Eco Eridania S.p.A., società italiana attiva nel settore della raccolta, del trasporto, dello stoccaggio e dello smaltimento di rifiuti speciali (pericolosi e non, sanitari e industriali) e leader di mercato in Italia nel settore del trattamento dei rifiuti speciali sanitari, ceduta da Xenon Private Equity V L.P. e da Roccaforte S.r.l., holding company riconducibile alla famiglia del fondatore e Amministratore Delegato di Eco Eridania S.p.A., Andrea Giustini.

    UniCredit S.p.A., in qualità di Sole Structuring MLA, Lender, Hedging Counterparty, Transaction Agent e Account Bank nonché a due investitori istituzionali, in qualità di sottoscrittori del bond, nella complessa operazione di rifinanziamento del portafoglio di 40 impianti fotovoltaici detenuti da Sungem Holding Italy S.p.A. tramite 10 Società di progetto. Il rifinanziamento ha unito le caratteristiche di un finanziamento bancario, su base project finance, con quelle di una emissione obbligazionaria, sotto forma di mini bond, per un valore complessivo di 87 milioni di euro circa.

    Banca IMI S.p.A., Unicredit S.p.A., ING Bank N.V. and Ubi Banca S.p.A., nel rifinanziamento del portafoglio eolico di Whysol Investment I Spa per un totale di circa 90 MW in esercizio.

    VEI Green nella vendita a ERG del portafoglio da 90MW di impianti fotovoltaici in esercizio in Italia, con un valore complessivo superior a €330 milioni.

    VEI Green (controllata da VEI Capital) e Foresight Group in un’operazione di riorganizzazione societaria volta al consolidamento dei rispettivi portafogli di impianti fotovoltaici nella joint venture ForVEI, che ha consentito di incrementare a complessivi 89 MW circa la capacità installata del portafoglio nella titolarità della stessa ForVEI. Orrick ha assistito FVH1 S.r.l., holding totalmente controllata da ForVei S.r.l., in relazione al finanziamento limited recourse da €180 milioni concesso da BI Banca S.p.A., Banca IMI S.p.A., UniCredit S.p.A. e Mediocredito Italiano S.p.A., finalizzato al rifinanziamento del debito esistente delle società di progetto appartenenti al Borrower per creare altresì un modo più efficiente di gestione del debito in questa categoria di asset.

    Glennmont Partners

    • nel primo project bond su impianti eolici in Italia. L'operazione ha interessato il portafoglio di impianti per una capacità totale di 245MW detenuto da CEF 3 Wind Energy S.p.A., società controllata da Glennmont, tramite Società Energie Rinnovabili (SER). Il complesso rifinanziamento ibrido comprendeva sia un loan bancario che un project bond, entrambi senior secured, per un ammontare di 190 milioni di euro. Il bond di 170 milioni, emesso da CEF 3 Wind Energy S.p.A., è quotato al segmento ExtraMotpro di Borsa Italiana ed è unrated, strutturato come un’unica tranche a tasso fisso ed è stato interamente collocato presso investitori istituzionali internazionali. Natixis e Unicredit hanno agito in qualità di Structuring Mandated Lead Arranger, Bookrunner, Transaction Agent e di Banche Finanziatrici dell'operazione. BNP Paribas Securities Services – Milan branch in qualità di Noteholders' Representative, Security Agent, Calculation Agent and Paying Agent.

    • nell’acquisizione da Iberdrola di un portafoglio di impianti eolici in esercizio per 245 MW per un import pari a circa € 416 milioni.

    • nell'acquisizione di un progetto per la realizzazione di un parco eolico della potenza di 60 MW in Basilicata. Il team Orrick ha prestato consulenza legale al cliente nell’attività di due diligence, nella redazione e negoziazione dei contratti di compravendita della società titolare del progetto e di fornitura delle turbine e nelle operazioni finalizzate alla costruzione e allo sviluppo del progetto.

    • nel finanziamento su base project financing per un ammontare massimo di 87,9 milioni di Euro erogato da un pool di banche tra cui ING Bank N.V., UniCredit S.p.A. e Siemens Bank GmbH, per la costruzione e lo sviluppo di un parco eolico onshore a Melfi in Basilicata con una potenza complessiva di 60 MW.

    • nell'acquisizione di un parco eolico da 10 MW in Italia da una Iberdrola;

    Natixis e BNP Paribas i quali hanno agito, altresì, quali Structuring Mandated Lead Arrangers e Bookrunners, UBI Banca e Siemens Bank nonché gli investitori istituzionali sottoscrittori nel rifinanziamento di un portafoglio di 27 impianti fotovoltaici di proprietà di Sonnedix, tramite una complessa struttura finanziaria ibrida che unisce le caratteristiche di un finanziamento bancario, su base project finance, con quelle di una emissione obbligazionaria, sotto forma di mini bond, per un valore complessivo di 197 milioni di euro circa.

    IDCM Limited e Foresight Group LLP, in qualità di arrangers nell’ambito di un’emissione obbligazionaria da 40 milioni di euro da parte di TS Energy Italy, controllata italiana del gruppo Zhongli Talesun Solar Groupe. I titoli, di tipo senior secured, hanno scadenza giugno 2032, pagano una cedola fissa del 4,2% e sono stati ammessi alla quotazione nel segmento ExtraMOT PRO del Mercato ExtraMOT di Borsa Italiana.

    Canadian Solar Inc. nella negoziazione e sottoscrizione degli accordi per l’acquisizione da Enertronica di due impianti fotovoltaici in fase di costruzione in Namibia per un totale di circa 12 MWp.

    Canadian Solar Inc. nell’acquisizione, costruzione e finanziamento di un importante portafoglio di impianti fotovoltaici nel Regno Unito.

    Sonnedix nell’acquisizione da First Reserve di un portafoglio composto da impianti fotovoltaici per una capacità complessiva superiore a 20 MW.

    Orizzonte SGR S.p.A. nell'acquisizione da società facenti capo al Consorzio tra Cooperative di Produzione e Lavoro, di circa il 49% delle quote di Anapo Gas S.r.l. e Ebgas S.r.l. tramite la sottoscrizione di rispettivi aumenti di capitale. Le predette società sono titolari di varie concessioni per la distribuzione di gas naturale in Liguria e Sicilia.

    Orizzonte SGR e Fondaco SGR nella strutturazione dell’investimento in una newco che avrà la concessione della distribuzione di gas in Italia e Romania. La newco sarà partecipata per il 49% dai due fondi menzionati.

    Equinox Energy Capital nell'acquisizione di alcuni impianti fotovoltaici operativi in UK per una potenza totale pari a 85 MW e nella negoziazione dei relativi contratti EPC.

    European Energy per la società di investimento danese attiva nel settore delle rinnovabili nell’acquisizione di un progetto eolico di potenza pari a 20 MW in Italia e nella negoziazione e predisposizione dei contratti di progetto. 

    European Energy A/S nell’acquisizione di un progetto eolico da costruire nel sud Italia.  

    Trading Emissions plc nella vendita a Sonnedix di diverse società titolari di impianti fotovoltaici con una potenza totale di circa di circa 16MW.

    KGAL nell’acquisizione di una società titolare di 4 impianti idroelettrici in esercizio situati nel Nord Est Italia, con potenza complessiva pari a circa 3,3 MW.

    Ardian nell’acquisizione da PLC Group di una iniziale partecipazione pari all’80% del capitale di Tolve Windfarms Holding S.r.l., holding di partecipazioni che controlla 3 società veicolo titolari di 3 impianti eolici da costruire nel Comune di Tolve (PZ) e beneficiari di tariffa ad esito della recente asta GSE, aventi una potenza autorizzata complessiva pari a 37.2 MW.


Insights

Notizie